datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

CARTEM - Cartografia tematica

(ver. 2.0 - 1996)

CARTEM è un dispositivo di calcolo potente e facilmente configurabile che permette di risolvere i tipici problemi di cartografia tematica quali bilanci idrogeologici dei bacini, vulnerabilità degli acquiferi, zonazione sismica, impatto ambientale e così via. Editor grafici interattivi, moduli di calcolo per la ricostruzione delle superfici e filtri di importazione permettono di generare le carte tematiche di partenza, chiamate Variabili Cartografiche, che descrivono generalmente i dati rilevati direttamente sul terreno (quota, litologia, ecc.). Il programma dispone di un editor interno per l'inserimento delle formule (Espressioni) necessarie al calcolo di nuovi tematismi che a loro volta potranno essere utilizzati, in cascata, in altre formule fino all'ottenimento del risultato finale. Le formule rispettano le consuete regole algebriche, possono contenere costanti numeriche e simboliche, funzioni standard (radici, logaritmi, esponenziali, gradienti) e funzioni numeriche definibili dall'utente. Vengono interpretate da un analizzatore sintattico estremamente flessibile, in grado di riconoscere i nomi dei tematismi e delle costanti simboliche utilizzate anche qualora nelle formule vengano inserite descrizioni leggermente diverse (ad es. "Quota Terreno" e "QUOTA DEL TERRENO"). Particolarmente curata è la fase di restituzione dei risultati: oltre ai consueti tabulati riassuntivi possono essere realizzati elaborati grafici della grandezza in esame, anche suddivisa in intervalli arbitrari, associando a ciascuno di essi un colore ed uno dei molti retini disponibili, ed infine una apposita legenda esplicativa.

Dati in ingresso: L'interfaccia utente, pensata per essere facile e potente, lavora con menu a tendina disposti secondo criteri ergonomici che rispettano l'ordine logico delle operazioni da eseguire. Le informazioni necessarie al programma vengono normalmente introdotte tramite un editor grafico che consente di lavorare direttamente sulla carta, suddivisa in maglie.
Per i dati restanti sono predisposte finestre e tabelle, ove possibile preconfigurate. Tutte le procedure per l'inserimento dei dati, così come tutti i comandi presenti nel programma, sono ampiamente illustrate negli Help on Line richiamabili in qualunque momento nonché nel manuale d'uso.

Dati in uscita: L'anteprima di stampa degli output grafici viene effettuata all'interno di una apposita finestra in cui è possibile zoomare il grafico, configurare il dispositivo di stampa, effettuare le stampe, utilizzando un qualunque dispositivo supportato da Windows, od ancora esportare l'output in formato DXF.
Possono essere stampate le carte di ciascun tematismo, anche suddivise in intervalli arbitrari e le relative legende esplicative. Le informazioni introdotte ed elaborate sono inoltre contenute nel tabulato riassuntivo, visualizzabile e stampabile direttamente dal programma. Il tabulato è personalizzabile con intestazioni e pié di pagina.

Parole chiave: G.I.S.-Sistemi urbani-Territorio, Acque superficiali, Acque sotterranee, Bacini idrografici, Sismica, Degrado ambientale, Geologia, Modellistica, Cartografia

 

Distributore

P.A.S.I. srl
Via Goito 8
10125 - TORINO
tel. 011/6507033 - fax 011/658646
e-mail pasi@inrete.alpcom.it
persona di riferimento Sig. Davide Del Carlo

 

Autori

Ing. G. Scioldo et al.
Geo Soft di ing. G. Scioldo
C.so G. Matteotti 12, 10121 - Torino INTERNET http://130.192.6.145/geo+soft

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org