datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

CE.CA.P.

(ver. 3.0 - 1996)

Il metodo generale utilizzato in CE.CA.P. per il calcolo della capacità portante delle fondazioni superficiali consiste nel determinare la pressione ammissibile nel terreno in corrispondenza del piano di posa della fondazione per una geometria ed una stratigrafia date. Essa è calcolata come rapporto tra la pressione ultima o di rottura ed il fattore di sicurezza minimo richiesto dalle normative. Il fattore di sicurezza relativo alle condizioni di carico effettive è determinato raffrontando la tensione verticale effettiva, cioè il rapporto tra il carico normale d'esercizio e l'area efficace, con la pressione ultima di rottura sul terreno. Il programma prevede l'uso di diversi metodi di calcolo. È possibile considerare fondazioni sollecitate da carichi verticali e da momenti, potendo quindi determinare la rotazione della fondazione dovuta a cedimenti differenziali. La metodologia numerica utilizzata permette di valutare i cedimenti ricostruendo il bulbo di influenza della fondazione. In seguito vengono calcolate le deformazioni, considerando separatamente le componenti di deformazione elastica immediata e quelle di consolidazione a lungo termine.
Per quanto concerne il calcolo della capacità portante dei pali di fondazione, il programma permette di trattare pali di piccolo, medio e grande diametro caricati assialmente, in terreni coerenti ed incoerenti, in condizioni drenate e non drenate, utilizzando formulazioni diverse per i pali infissi o trivellati. Il metodo generale utilizzato permette di valutare separatamente sia la componente di resistenza di punta che la componente di resistenza laterale, la cui somma contribuisce alla determinazione del carico limite. Il programma calcola inoltre il fattore di sicurezza per le condizioni di carico previste dal progetto, eseguendo i calcoli per famiglie di diametri e di lunghezza.

Dati in ingresso: L'interfaccia utente, pensata per essere facile e potente, lavora con menu a tendina disposti secondo criteri ergonomici che rispettano l'ordine logico delle operazioni da eseguire. I dati da introdurre variano, ovviamente, a seconda del calcolo da effettuare (capacità portante o cedimenti) e della metodologia da utilizzare. È comunque sempre necessaria la definizione dei parametri geotecnici del terreno, della geometria della fondazione o della tipologia di pali da analizzare e degli eventuali carichi e momenti agenti. Tutte le procedure per l'inserimento dei dati, così come tutti i comandi presenti nel programma, sono ampiamente illustrati negli Help on Line richiamabili in qualunque momento nonché nel manuale d'uso, nel quale sono inoltre riportati alcuni semplici esempi facilmente realizzabili che permettono di prendere confidenza con il software.

Dati in uscita: L'anteprima di stampa degli output grafici viene effettuata all'interno di una apposita finestra in cui è possibile zoomare il grafico, configurare il dispositivo di stampa, effettuare le stampe, utilizzando un qualunque dispositivo supportato da Windows, od ancora esportare l'output in formato DXF. Sono previste diverse modalità di rappresentazione dei dati di ingresso e dei risultati ottenuti, sia in forma grafica che tabulare: il diagramma dello schema dei carichi agenti sulla fondazione superficiale ed i risultati ottenuti; l'istogramma dei cedimenti immediati ed a lungo termine ed il diagramma dei carichi limite e dei coefficienti di sicurezza ottenuti per i pali di fondazione, suddivisi per famiglie di diametri e di lunghezza. Di ciascuna informazione introdotta od elaborata potrà essere visualizzato e stampato il tabulato riassuntivo, personalizzabile con intestazioni e pié di pagina.

Parole chiave: Suolo, Geologia, Geotecnica, Modellistica, Fondazioni, Cedimenti, Pali, Ingegneria

 

Distributore

P.A.S.I. s.r.l.
Via Goito 8
10125 - TORINO
tel. 011/6507033 - fax 011/658646
e-mail pasi@inrete.alpcom.it
persona di riferimento Sig. Davide Del Carlo

 

Autori

Ing. G. Scioldo et al.
Geo Soft di Ing. G. Scioldo
C.so G. Matteotti 12, 10121 - TORINO INTERNET http://130.192.6.145/geo+soft

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org