datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

EGUSKI-494

(ver. 1.0 - 1996)

Il Decreto Legislativo 494/96 prevede che per ogni cantiere di entità superiore a 100 uomini-giorno o caratterizzato da rischi particolari, il committente designi un coordinatore per la sicurezza a cui far redigere il Piano di Sicurezza e Coordinamento.
Il programma Eguski-494 è stato sviluppato a tal fine con la collaborazione tecnica di CENTREDIL (Associazione Nazionale Costruttori Edili Lombardia) e la verifica da parte dell'Associazione Ambiente e Lavoro.

Scopo del programma è unire il rigore tecnico alla massima semplicità d'uso, per cui il Piano viene ad essere costituito da una introduzione (strutturata in quindici sezioni), dalla raccolta delle schede di sicurezza pertinenti (suddivise in 20 fasi lavorative e 100 attività) di cantiere e dalle schede di sicurezza delle macchine utilizzate (circa 50 macchine).
Tutte le schede sono complete ed esaustive, ma possono essere modificate, cancellate, memorizzate; è possibile inoltre aggiungerne di nuove ed è previsto un periodico aggiornamento da parte di CENTREDIL. Non sono previsti limiti al numero di aziende gestite e, per ognuno di queste, al numero di cantieri aperti. Il Piano può essere stampato anche per ogni impresa in subappalto.

Parallelamente a Eguski-494 è disponibile anche il programma SESAMO-459 che consente ai costruttori il progetto delle nuove macchine in conformità al regolamento del DPR 459/96 e agli utilizzatori la verifica di conformità delle macchine esistenti allo standard tecnico europeo.

Dati in ingresso:

  • Anagrafica: Dati Azienda/Cantiere/Subappalto.
  • Selezione Fasi lavorative ed attività applicabili.

Dati in uscita:

  • Piano di sicurezza per il cantiere e per le aziende in subappalto.
  • Schede di sicurezza per fase lavorativa, attività e rischio specifico.
  • Schede di sicurezza per macchina.

Parole chiave: Salute dell'uomo-Rischi-Protezione, Sicurezza sul lavoro, Banche dati, Formazione, Normative

 

Distributore

EIDOS SERVIZI AMBIENTALI PADANI s.r.l
Via XX Settembre 12
20075 - LODI
tel. 0371/67863-426650 - fax 0371/425085-55124
e-mail eidos@eidos.it
persona di riferimento Eleonora Bello

 

Autori

Ing. E. Galatola, Dr. Monticelli
EIDOS - CENTREDIL, Ass. Ambiente e Lavoro
Via XX Settembre 12, 20075 - Lodi

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org