datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

INQUIMAP - Modelli matematici di acquiferi sotterranei

(ver. 2.0 - 1996)

INQUIMAP è dedicato allo studio delle acque sotterranee. Con Inquimap possono essere trattati tutti i problemi relativi alla modellazione degli acquiferi. Si può infatti ricostruire la geometria della falda in presenza di uno o più pozzi, con invasi allagati, barriere impermeabili, punti di ricarica ed utilizzare direttamente tale superficie per la determinazione delle aree di protezione o per l'identificazione, in termini di back analysis, delle sorgenti di inquinamento. Il ricalcolo per via numerica delle condizioni di equilibrio di un corpo idrico sotterraneo può essere effettuato con il metodo delle differenze finite, che consente di tenere conto di tutti i parametri che di norma influenzano l'andamento della piezometrica, di definire alcune aree in cui il potenziale idraulico o la portata risultino costanti e naturalmente di identificare zone con valori differenti di permeabilità, oppure tramite il metodo della sovrapposizione degli effetti, lavorando in questo caso su di un acquifero semplificato, libero, confinato o semiconfinato, costituito da un mezzo lateralmente isotropo ed omogeneo. Per quanto riguarda la dinamica degli inquinanti il programma è in grado di elaborare le curve isocrone, ricostruite come inviluppo delle linee di flusso estese per integrazione, a partire da ciascun pozzo, fino al tempo che caratterizza l'isocrona stessa. Per quanto concerne invece il problema del calcolo delle isoconcentrazioni, il programma utilizza un metodo di integrazione analitico-numerica della classica equazione di trasporto e diffusione, adattato alla situazione reale di una falda non piana con una trasformazione geometrica che deforma le linee di flusso originariamente parallele facendole coincidere con le linee di flusso effettive.

Dati in ingresso: L'interfaccia utente, pensata per essere facile e potente, lavora con menu a tendina disposti secondo criteri ergonomici che rispettano l'ordine logico delle operazioni da eseguire. I dati da introdurre variano, ovviamente, a seconda della operazione da eseguire e del metodo di calcolo da utilizzare e non possono pertanto essere qui illustrati. Per maggiori informazioni si rimanda alla versione dimostrativa del programma, che Vi sarà inviata gratuitamente.
Tutte le procedure per l'inserimento dei dati, così come tutti i comandi presenti nel programma, sono ampiamente illustrate negli Help on Line richiamabili in qualunque momento nonché nel manuale d'uso, nel quale sono inoltre riportati alcuni semplici esempi facilmente realizzabili che permettono di prendere confidenza con il software.

Dati in uscita: L'anteprima di stampa degli output grafici viene effettuata all'interno di una apposita finestra in cui è possibile zoomare il grafico, configurare il dispositivo di stampa, effettuare le stampe, utilizzando un qualunque dispositivo supportato da Windows, od ancora esportare l'output in formato DXF. In fase di stampa è possibile decidere il passo delle curve di livello e la loro qualità grafica, l'inserimento di linee di flusso complete o di vettori orientati rappresentanti il gradiente, la velocità o la direzione di flusso, l'inibizione della rappresentazione di determinati intervalli di valori od anche di alcune zone della griglia calcolata.
Di particolare comodità è inoltre la proiezione assonometrica della superficie, ruotabile sui due assi definendo il centro di rotazione, l'angolo di vista ed il rapporto fra altezza e lunghezza.

Parole chiave: Acqua, Acque sotterranee, Dinamica inquinanti, Modellistica, Cartografia

 

Distributore

P.A.S.I. s.r.l.
Via Goito 8
10125 - TORINO
tel. 011/6507033 - fax 011/658646
e-mail pasi@inrete.alpcom.i
persona di riferimento Sig. Davide Del Carlo

 

Autori

Ing. G. Scioldo et al.
Geo Soft di Ing. G. Scioldo
C.so G. Matteotti 12, 10121 - TORINO INTERNET http://130.192.6.145/geo+soft

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org