datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

ISOMAP

(ver. 2.0 - 1996)

ISOMAP è un programma per la generazione di curve di livello orientato ad applicazioni in campo geologico ed, in particolare, idrogeologico e geofisico. Il programma prevede la possibilità di utilizzare diversi metodi di calcolo che permettono di ottenere risultati ottimali in ogni condizione: dai metodi classici delle medie pesate e del kriging ad un algoritmo più sofisticato appositamente studiato per le applicazioni idrogeologiche e geofisiche, in grado di rappresentare l'andamento regionale della variabile in esame. Il modello matematico così elaborato ha come caratteristica peculiare quella di essere continuo e pertanto particolarmente adatto ad essere utilizzato in elaborazioni successive di modellizzazione di acquiferi sotterranei e nelle simulazioni di trasporto inquinanti. Sono disponibili diversi comandi per effettuare operazioni di trasformazione dei modelli elaborati (rappresentazioni con unità di misura diverse, trasformazioni lineari, tracciamento di curve isopache e isobate) ed appositi comandi per il trattamento di dati gravimetrici e magnetometrici quali la separazione delle anomalie locali da quelle regionali. Numerose sono le opzioni per la personalizzazione della restituzione grafica.
È possibile decidere il passo delle curve e la loro qualità grafica, l'inserimento di linee di flusso complete o di vettori orientati rappresentanti il gradiente, la velocità o la direzione di flusso, l'inibizione della rappresentazione di determinati intervalli di valori od anche di alcune zone della griglia calcolata. Di particolare comodità è inoltre la proiezione assonometrica della superficie, ruotabile sui due assi definendo il centro di rotazione, l'angolo di vista ed il rapporto fra altezza e lunghezza.

Dati in ingresso: L'interfaccia utente, pensata per essere facile e potente, lavora con menu a tendina disposti secondo criteri ergonomici che rispettano l'ordine logico delle operazioni da eseguire. I dati da introdurre variano, ovviamente, a seconda della operazione da eseguire e del metodo di calcolo da utilizzare e non possono pertanto essere qui illustrati. Per maggiori informazioni si rimanda alla versione dimostrativa del programma, che Vi sarà inviata gratuitamente.
Tutte le procedure per l'inserimento dei dati, così come tutti i comandi presenti nel programma, sono ampiamente illustrate negli Help on Line richiamabili in qualunque momento nonché nel manuale d'uso, nel quale sono inoltre riportati alcuni semplici esempi facilmente realizzabili che permettono di prendere confidenza con il software.

Dati in uscita: L'anteprima di stampa degli output grafici viene effettuata all'interno di una apposita finestra in cui è possibile zoomare il grafico, configurare il dispositivo di stampa, effettuare le stampe, utilizzando un qualunque dispositivo supportato da Windows, od ancora esportare l'output in formato DXF. In fase di stampa è possibile decidere il passo delle curve di livello e la loro qualità grafica, l'inserimento di linee di flusso complete o di vettori orientati rappresentanti il gradiente, la velocità o la direzione di flusso, l'inibizione della rappresentazione di determinati intervalli di valori od anche di alcune zone della griglia calcolata.
Di particolare comodità è inoltre la proiezione assonometrica della superficie, ruotabile sui due assi definendo il centro di rotazione, l'angolo di vista ed il rapporto fra altezza e lunghezza.

Parole chiave: Suolo, Geologia, Acqua, Acque sotterranee, Modellistica, Topografia, Cartografia

 

Distributore

P.A.S.I. srl
Via Goito 8
10125 - TORINO
tel. 011/6507033 - fax 011/658646
e-mail pasi@inrete.alpcom.it
persona di riferimento Sig. Davide Del Carlo

 

Autori

Ing. G. Scioldo et al.
Geo Soft di Ing. G. Scioldo
C.so G. Matteotti 12, 10121 - TORINO INTERNET http://130.192.6.145/geo+soft

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org