datididatticamisure in tempo realemodellinotizie   Home
 

Scheda modello

Dati Statistici della Provincia di Milano

(1996)

Il software consente:

  • di muoversi liberamente tra le molte variabili che caratterizzano i fenomeni socioeconomici e territoriali di un ambito geografico (in questo caso i comuni della provincia di Milano) senza dover usare supporti cartacei integrativi, volumi Istat o altro.
  • di condurre qualsiasi elaborazione statistica su tali variabili costruendo direttamente e utilizzando semplici formule algebriche.
  • di produrre in questo modo nuove variabili socioeconomiche e territoriali trattabili statisticamente.
  • di incrociare statisticamente più variabili in relazione alle diverse esigenze metodologiche e interpretative.
  • di cartografare le elaborazioni condotte su singoli fenomeni, secondo scale prescelte, l'intera provincia o sue particolari subaree, previa definizione delle classi di ampiezza e delle modalità di rappresentazione del fenomeno.

I dati contenuti nel software sono relativi alle seguenti variabili statistiche: Popolazione residente, Superficie Territoriale, Superficie Urbanizzata, Superficie Insediamenti Produttivi, Stanze occupate, Stanze totali, Popolazione attiva totale, Popolazione attiva nel primario, nel secondario, nel terziario, nel terziario senza pubb. amm. (solo '81), Popolazione attiva nel terziario solo pubb. amm. (solo '81), Addetti totali, Addetti nel primario, nel secondario, nel terziario, nel terziario senza pubb. amm. (solo '81), Unità locali totali, Entrate Totali (solo 1971 - ‘81 - ‘91), Uscite Totali (solo 1971 - ‘81 - ‘91), Entrate dal solo comune di Milano (solo 1971 - ‘81 - ‘91), Uscite verso il solo comune di Milano (solo 1971 - ‘81 - ‘91).

Dati in ingresso: Suggerimenti per una corretta utilizzazione del software:

  • Selezionare i comuni facenti parte dell’area studio deselezionando con il mouse quelli non appartenenti
  • Scegliere le variabili e gli anni da considerare
  • Scegliere tra le due modalità di visualizzazione dei dati in forma tabellare.

Nell’icona che rappresenta un taccuino con la penna e la dicitura Nuova è possibile impostare una nuova variabile calcolata (ad esempio il consumo di suolo o la densità abitativa). Per far questo selezionare Nuova e procedere alla definizione dell’espressione da calcolare ricordando che per operazioni complesse e che non prevedano la semplice moltiplicazione o divisione di due sole variabili risulta necessario l’uso corretto delle parentesi.

Dati in uscita: Particolare attenzione va posta per il file che contiene i dati: è in formato .mdb (visualizzabile con Microsoft Access vers. 1.1 e successive) pertanto ogni nuova variabile calcolata dall’utente viene salvata nello stesso file. Questo permette di ritrovare di volta in volta variabili già calcolate ma comporta il progressivo aumento dei byte del file stesso. Opportuno quindi, qualora si voglia procedere più speditamente, creare una o due copie di questo file .mdb.

Parole chiave: G.I.S.-Sistemi urbani-Territorio, Banche dati, Cartografia, Statistica

 

Distributore

Politecnico di Milano
Via Bonardi 3
20133 - Milano
tel. 02/23995474 - fax 02/23995454
e-mail ltt@dst.cdc8g5.cdc.polimi.it
persona di riferimento Arch.Paola Villani

 

Autori

Paola Villani
LTT - DST- Politecnico di Milano
Via Bonardi 3, 20133 - Milano

 

 

Estratto dal CD-ROM "Software&Ambiente" distribuito dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, Foro Bonaparte, 12. 20121 Milano - www.flanet.org